Albero di Natale finto, vero o in affitto: le nuove mode

L’albero di Natale: è meglio comprarlo finto per poter rispettare l’ambiente? Molti la pensano così. Dagli USA arriva un’alternativa che sta prendendo piede piuttosto velocemente: l’albero di Natale si prende in affitto. A lanciare la moda è stata l’azienda californiana Living Christmas & Co. Gli alberi, delle dimensioni scelte, vengono portati direttamente a domicilio presso l’indirizzo fornito dai clienti che fanno l’ordine e già collocato all’interno del vaso e poi ritirati puntualmente dagli addetti il 7 gennaio, alla fine delle feste.

ALBERO DI ANTALE: MEGLIO VERO O FINTO?

Ricevuto l’albero non resta quindi che addobbarlo secondo il proprio gusto. Il funzionamento è quindi molto semplice ma ci sono altri aspetti interessati. Infatti è possibile volendo confermare lo stesso albero anche per il Natale successivo e lasciare che i botanici della ditta se ne prendano cura da gennaio a dicembre. Se nel frattempo gli alberi diventano troppo grandi vengono invece donati a progetti di rimboschimento. Living Christmas dimostra attenzione all’ambiente anche nei dettagli. Ad esempio per quanto concerne la scelta del trasporto merci va detto che in ogni viaggio vengono caricati almeno una ventina di alberi risparmiando così sul carburante e riducendo le emissioni. Sicuramente un’idea interessante per ridurre l’aspetto consumistico delle feste natalizie. E sorprende che una simile iniziativa arrivi dagli Stati Uniti, emblema del consumismo.

Questa iniziativa non scalfisce comunque la vendita di alberi finti che, nel lungo termine si confermano i più economici considerando che vengono usati per diversi anni consecutivi. Anche voi opterete per un Natale eco-sostenibile? Sembra che la moda negli USA abbia preso piede e c’è da scommettere che arriverà presto anche oltreoceano. In realtà anche in Italia alcuni vivai offrono alberi di Natale a noleggio a dicembre ma la peculiarità di questa iniziativa è la possibilità di riprendere lo stess abete anche gli anni successivi. In altre parole è come “adottare un albero”. Per Natale.

SINDROME DELL’ALBERO DI NATALE, COME SI CURA

Loading...

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *