Giappone nuova fuga acqua radioattiva da Fukushima

28 giugno 2011 11:270 commenti

Ieri, alla Centrale nucleare di Fukushima, è stato bloccato il sistema di riciclaggio dell’acqua contaminata, poiché circa quindici tonnellate di liquido radioattivo sono fuoriuscite da un serbatoio.

L’acqua si è sparsa nel suolo, ha dichiarato oggi l’agenzia di sicurezza nucleare giapponese. 


Tuttavia Tokio Electric Power (Tepco), la società che gestisce la Centrale di Fukushima ha segnalato che si è già provveduto a rimediare alla perdita, annunciando che la fenditura è stata immediatamente riparata. 

La grande quantità di acqua depositata nei serbatoi della struttura, quindi riversata sul terreno presenta vari livelli di radioattività. L’acqua, infatti, era stata utilizzata per il raffreddamento dei reattori danneggiati dalla potente scossa di terremoto seguita dal devastante tsunami dell’11 marzo scorso. 

La società Tepco sta tentando, attraverso un sistema, di  decontaminare l’acqua radioattiva al fine di poterla riutilizzare per il raffreddamento dei reattori. Ma l’azienda, molto spesso, si urta con incidenti tecnici.

Ultimo aggiornamento 28 giugno 2011 ore 13,30






Tags:

Lascia una risposta