Goletta Verde boccia il mare di Calabria, Campania e Liguria

14 agosto 2012 15:200 commenti

Goletta Verde boccia la Calabria, la Campania e a sorpresa anche la Liguria. Mare pulito in Toscana e Sardegna. È quanto emerge dai dati diffusi di Goletta Verde di Legambiente 2012 che ha concluso la circumnavigazione dell’Italia, durata due mesi monitorando lo stato di salute del mare.

Secondo il rapporto 2012, presentato stamane a Roma, fra le 205 analisi microbiologiche effettuate dal laboratorio itinerante di Goletta Verde nel mare italiano sono 120 quelli che risultano essere inquinati (uno ogni 62 chilometri di costa) di cui 100 “fortemente inquinati”.I dati delle analisi di questi ultimi superano addirittura del doppio il limite consentito dalla legge. E secondo i dati, i nemici del mare continuano ad essere i torrenti, i fiumi, i canali. L’emergenza inquinamento resta fortemente legata soprattutto alle foci dei corsi d’acqua, dove è stato rilevato l’86%, e dunque la maggioranza, dei punti inquinati.

I mari più sporchi e più inquinati si confermano essere ancora una volta quelli di Calabria e Campania: in Calabria sono stati rilevati 19 punti inquinati (praticamente uno ogni 38 chilometri di costa) in Campania “solo” 14 (uno ogni 34 chilometri di costa).

BANDIERE BLU 2012

La grande sorpresa per i ricercatori è stata però la Liguria: nel mare ligure 15 prelievi sono risultati oltre il limite della legge. Quarto posto per il Lazio che conferma la posizione dello scorso anno con 13 punti inquinati su 15 (uno ogni 28 km di costa).

Sardegna (un solo punto inquinato ogni 433 km di costa) e Toscana (uno ogni 200 chilometri) si confermano essere le regioni italiane che continuano a detenere il primato di mare più pulito. A seguire l’Emilia Romagna e il Veneto. 

Tags:

Lascia una risposta