Grande asteroide sfiorerà la Terra questa sera

8 novembre 2011 13:070 commenti

Misura quasi 400 metri di diametro e si chiama 2005 YU 55, questo asteroide che, questa sera sfiorerà la Terra, offrendo così una rara opportunità agli scienziati di studiare questo tipo di stella. 

L’ora esatta in cui si verificherà l’evento è nella notte tra  martedì a mercoledì, alle 00:28, in cui la distanza risulterà molto più corta tra la Terra e 2005 YU 55.

Solo 323.469 km separeranno l’asteroide dal nostro pianeta. 

Nessun rischio di collisione con la Terra 

È la prima volta dal 1976, che un oggetto di questa dimensione passa così vicino alla Terra. È una grande e rara occasione per   osservare un asteroide come questo„, si è rallegrato giovedì scorso l’astronomo Scott Fisher della Fondation nazionale de Sciences. 

L’orbita e la posizione di 2005 YU 55 sono perfettamente conosciute dagli scienziati, spiega Don Yeomans, del Jet Propulsion Laboratory della Nasa, California. “Non esiste alcun rischio di collisione di questo oggetto con la Terra o la Luna„, ha aggiunto. 

Tuttavia è troppo lontano per essere osservato a occhio nudo. Migliaia di astronomi, dilettanti e professionisti, seguirano il passaggio dell’asteroide , che sarà visibile dall’emisfero Nord. 

“Il momento migliore per osservarlo sarà probabilmente la mattina all’alba ad Est degli Stati Uniti. Sarà quasi impercettibile, anche nel suo punto più vicino. Occorrerà quindi munirsi di un telescopio ad alta definizione per poterlo osservare„, ha precisato  Yeomans.

Gli scienziati ritengono che 2005 YU 55, da diversi millenni, visiti periodicamente la Terra. Tuttavia, a causa delle variazioni sporadiche imposte al suo percorso, come le attrazioni dei diversi pianeti incrociati, non si può dire con certezza da quanto tempo si trovi nella  presente orbita. Le simulazioni informatiche sulla  futura via dell’asteroide, escludono qualsiasi rischio di collisione nel corso dei prossimi 100 anni, secondo l’astronomo Yeomans. 

Di un profondo colore nero, 2005 YU 55 appartiene alla categoria degli asteroidi di tipo C, composti principalmente da carbonio. Il suo transito dovrebbe fornire anche l’opportunità di conoscerne la sua precisa composizione e la sua struttura. 

 Articolo correlato: La Terra orbita con un asteroide

Ultimo aggiornamento 08 novembre 2011 ore 14,10

Tags:

Lascia una risposta