La gorilla Koko ha un messaggio per noi: ascoltiamolo (Video)

La natura è straordinaria e a volte sa sorprenderci davvero molto: è il caso ad esempio della gorilla Koko, 45 anni di età, che riesce a comunicare grazie al linguaggio dei segni e soprattutto grazie alle cure della dottoressa Francine Patterson, psicologa laureata all’Università di Stanford, e che l’ha accudita sin dalla tenera età, imparandole a comportarsi come gli esseri umani e a comunicare. Grazie a questa incredibile facoltà, la gorilla Koko ha un messaggio molto importante per tutti noi: l’uomo è stupido, salviamo il pianeta Terra!

Un progetto durato anni che ha visto cimentarsi la dottoressa Patterson nell’educare una gorilla nata nel 1971 a comportarsi come gli uomini: per apprendere maggiormente il comportamento umano, Koko è stata abituata a vivere in una roulotte con tutto l’indispensabile necessario per vivere proprio come uno di noi, attraverso la presenza delle stoviglie per mangiare, il vasino per fare i bisogni e un’educazione comportamentale che rassomiglia molto a quella che si attua con un bambino.

La cosa più straordinaria che la dottoressa Patterson ha fatto, però, ha riguardato la comunicazione: attraverso il linguaggio dei segni, combinato con l’utilizzo delle parole, la dottoressa ha istruito la gorilla Koko a comprendere il linguaggio, prima ancora di parlarlo, con il risultato che Koko ora sa capire meglio ciò che le viene detto (comprende circa 2 mila parole), ma sa anche parlare (sa comunicare con 1.000 parole). Per questo motivo ha voluto diffondere un messaggio che è stato lanciato in occasione della Cop21 di Parigi.

“Io sono gorilla, io sono i fiori, gli animali. Io sono la natura. Koko ama l’uomo, Koko ama la Terra. Ma l’uomo è stupido e a Koko questo dispiace. Koko grida: Non c’è più tempo, bisogna fare in fretta! Aiutate la Terra, presto! Proteggete la Terra! La Natura vi osserva. Grazie!”. Ecco siffatto messaggio nel video che potete vedere di seguito: un forte messaggio per salvaguardare l’ambiente e il pianeta in cui viviamo.

https://www.youtube.com/watch?v=8aiYSQ4eKP4

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.