Home / Ambiente / Mare inquinato: ci sono 30 anni di tempo per impedire di pescare plastica

Mare inquinato: ci sono 30 anni di tempo per impedire di pescare plastica

Ci sono appena 30 anni di tempo per bloccare quello che ad oggi sembra essere un trend decisamente inarrestabile ossia il crescente inquinamento dei mari con tutte le problematiche che un fenomeno di questo tipo comporta. La ricerca della Allen McArthur Foundation non lascia spazi a margini di dubbi: proseguendo questo passo nel 2050 nel mare si troveranno più oggetti di plastica che pesci. Questo triste risultato, capace di creare una impressionante serie di problematiche a catena su tutto l’ecosistema, sarebbe il risultato di un fenomeno duplice. Da un alto, infatti, c’è la crescita numerica dell’inquinamento e dello sversamento di materiali plastici in mare mentre dall’altro c’è l’inesorabile calo del numero delle specie di pesci oltre che l’assottigliamento della barriera corallina. La plastica, quindi, a causa della sua nocività e della pressochè impossibilità di un suo assorbimento da parte dell’ambiente, per la Allen McArthur Foundation è responsabile di una serie di fenomeni a catena dannosi per il mare e per l’ambiente terreste stesso.

I numeri rilevati dai ricercatori della Allen McArthur Foundation rendono necessaria l’immediata implementazione di politiche ambientali che puntino ad una drastica riduzione della plastica nel mondo. Si tratta, come specificato da summit in corso a Davos, di politiche che, per riuscire nel loro intento, devono avere una vasta condivisione. Nel caso in cui non si riuscisse a compire passi in avanti su questo fronte, l’inevitabile risultato sarebbe lo sversamento in mare di qualcosa come 8 milioni di tonnellate di plastica con tutta una serie di ricadute sull’ecosistema marino che non lascerebbe scampo a numerosi pesci.

Le politiche per fermare la crescita inesorabile della plastica nel mare hanno una necessità e un carattere di urgenza per i quali non sono assolutamente più rinviabili. L’allarme lanciato a Davos dalla Allen McArthur Foundation è quindi chiaro ed impegnativo per tutti poichè di mezzo c’è il futuro delle nuove generazioni.

Loading...