10.000 Euro per la testa di Yvonne

16 agosto 2011 13:220 commenti

Yvonne, una mucca non impazzita, ma che ha conosciuto la bellezza della libertà, sta snobbando le  autorità da quando è riuscita a fuggire dalla stalla in cui viveva, scomparendo nei boschi della Baviera dallo scorso mese di maggio.

Ora, nella zona è in corso una divertente caccia, infatti, sulla testa di Yvonne pende una taglia di 10mila euro, una somma che verrà donata a chi ritrova la mucca viva o morta, l’animale ormai si è abituato a vivere in uno stato brado. 

La mucca è scomparsa nei boschi che circondano la zona di Zangberg, un villaggio situato a circa cento chilometri da Monaco. 


La ricompensa verrà offerta a chi catturerà la mucca viva o morta, le autorità hanno infatti dato la “licenza di uccidere”, un’autorizzazione a tutti i cacciatori locali di sparare a vista qualora venga avvistato l’animale,  ma tutto ciò ha contribuito a far nascere una disputa tra animalisti e cacciatori. 

Il quotidiano tedesco Bild ha, invece, deciso di offrire la ricompensa di 10.000 euro solo a chi riporterà viva la mucca, a dispetto delle autorità che vedono nell’animale  un serio pericolo per la circolazione stradale. 

All’inizio di questo mese, un gruppo di cacciatori e  veterinari sono riusciti a fare uscire allo scoperto la mucca, tuttavia è apparsa solo per pochi istanti, perché  molto sottilmente e rapidamente ha fatto perdere le sue tracce.

Gli enti locali stanno ora tentando di fare avvicinare la mucca ad un seducente toro, Ernst, che è stato portato in un recinto posizionato nella zona, un’esca per attirare Yvonne, che a tutt’oggi è rimasta sorda anche a questo appello amoroso.

Ultimo aggiornamento 16 agosto 2011 ore 15,20






Tags:

Lascia una risposta