Buffer

Congiuntivite dei cani

6 dicembre 2010 20:080 commentiViews: 3259Di:

Congiuntivite nel cane. La congiuntivite è un’infiammazione che interessa la congiuntiva (membrana trasparente che ricopre la parte interna delle palpebre ed una piccola parte del globo oculare), che può essere dovuta ad un’allergia, ad un corpo estraneo penetrato nell’occhio, ad un’affezione generale (malattia di Carrè o Cimurro) ad infezioni causate da virus, batteri o funghi.

La congiuntivite si manifesta attraverso arrossamento degli occhi, lacrimazione, ammicchi frequenti degli occhi, colorazione biancastra o bluastra della cornea e gonfiore della congiuntiva. Il cane può addirittura avere gli occhi chiusi.

Se la secrezione dell’occhio è chiara, l’affezione non è molto grave, se è purulenta occorrerà preoccuparsi maggiormente. I trattamenti consistono nell’instillazione di collirii antisettici ed antibiotici. Possono essere, inoltre, consigliate dal veterinario al vostro cane, iniezioni sotto –congiuntivali.

Gli occhi dei cani meritano una grande attenzione e devono essere puliti regolarmente per evitare le infezioni e far conservare loro una buona vista.

All’inizio della malattia, gli occhi del cane appaiono rossi e tumefatti, le secrezioni arrivano in seguito che seccando restano attaccate alle palpebre, cosa che all’occhio dà un aspetto particolarmente sporco. Il dolore che deriva dalle lesioni induce il cane a strizzare gli occhi frequentemente.

La congiuntivite va trattata tempestivamente. In caso di recidiva può essere richiesto un esame colturale per determinare se la causa è di tipo infettivo, che tipo di microrganismi sono coinvolti e a quali farmaci sono sensibili, per impiegare una terapia mirata.

È consigliabile rivolgersi sempre al veterinario prima di somministrare qualsiasi tipo di farmaco al cane, il quale prescriverà il trattamento adeguato per il tipo di congiuntivite.

Per la congiuntivite virale il trattamento consiste nell’utilizzo di un regolare collirio antisettico

Congiuntivite batterica. Instillazione regolare per i giorni prescritti dal veterinario (6-10 gg) di un collirio antibiotico.

La congiuntivite traumatica a causa di un corpo estraneo o un trauma dell’occhio,  il trattamento deve essere effettuato dal veterinario.

La congiuntivite allergica solo il test allergologico permetterà di trovare la causa di questo tipo di patologia. Il trattamento consigliato  dipenderà solo dai risultati dei test.

E’ bene detergere gli occhi del cane con acqua borica o sterilizzata, 3-4 volte al giorno.

Tags:

Lascia una risposta