Danimarca la balena è morta

balenotteracomuneUna balena intrappolata da oltre cinque giorni in un fiordo in Danimarca, è morta questa mattina dopo una lunga e lenta agonia e dopo il suo ultimo tentativo di ritornare in alto mare.

Malgrado gli sforzi dei soccorritori per riuscire a disincagliare il cetaceo, i veterinaria hanno potuto solo constatarne il decesso.

La balenottera comune di quindici metri di lunghezza e avente un peso di 20-30 tonnellate, si è arenata con la bassa marea la mattina di Mercoledì,  a cinquanta metri dalle coste del fiordo di Vejle.

La sua lotta per la sopravvivenza è stata seguita nei giorni scorsi da migliaia di danesi accorsi sul posto.

Immobilizzata per due giorni, nonostante i vari tentativi da parte degli uomini del soccorso di trasferirla nelle acque profonde e tenuta in vita dai vigili del fuoco, che hanno costantemente spruzzato l’animale con acqua,  per proteggerla dal sole, la balena, non ce l’ha fatta.

Gli esperti hanno spiegato che il cetaceo era  già condannato dal primo momento che è entrato nel fiordo, secondo loro, nuotava si ad una velocità di 1,5 km, ma  purtroppo si dirigeva nella direzione sbagliata, verso la fine del fiordo e non verso il mare aperto.

La balena è stata ripresa nella sua trappola mortale del fiordo, aveva un’età presumibile tra i 3 e i 4 anni.

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *