Buffer

Perché il cane mangia le feci

4 marzo 2011 11:370 commentiViews: 9012Di:

L’atto di mangiare le feci o sostanze fecali è conosciuto con il nome di coprofagia, un comportamento animale o umano che consiste nell’ingoiare escrementi propri o altrui.

Perché i cani hanno un tale comportamento non ha risposte precise.

E’ stato osservato che i cani non mangiano soltanto i loro escrementi, ma anche quelli di altri animali, quali dei gatti e dei cavalli.

Una cosa da prendere in considerazione,  è che i cani non comprendono la differenza tra le sostanze fecali e i prodotti alimentari adeguati.

Per loro le feci potrebbero essere un altro tipo di prodotto alimentare che, una volta annusato,  può essere commestibile. Per loro non è affatto un comportamento asociale o incivile.

Tuttavia, è scoraggiante,  per chi possiede un  cane, vedere il proprio animale mangiare avidamente una buona razione di feci.

Ci sono diversi motivi per i quali i cani mangiano le feci

In primo luogo, l’alimentazione dei cani è costituita principalmente da alimenti a base di carne. Quindi è ovvio che i loro escrementi assumeranno anche le caratteristiche simili a tale alimento e questa può essere una delle ragioni perché i cani mangiano le feci.

Un’altra teoria, che serve a spiegare sul perché il cane si ciba di escrementi, è legata allo stato nutrizionale insufficiente o ad una carenza di enzimi pancreatici. Tali fattori provocano determinati squilibri che conducono, istintivamente, l’animale a ricercare e a nutrirsi di materie fecali.

E’ stato osservato che i cani non mangiano gli escrementi dei loro piccoli, fino a che questi non abbiano raggiunto l’età di 4-5 settimane.

Mangiare le feci è un’abitudine comune alla maggior parte degli animali allo stato selvatico. La madre mangia gli escrementi dei suoi piccoli, per paura che l’odore attiri l’attenzione dei predatori. Infatti, le feci dei bambini e dei cuccioli hanno un odore diverso, visto l’alto contenuto di latte presente, cosa che attrae facilmente i predatori. Dunque, questa teoria può essere collegata anche ai nostri cani domestici.

La noia o la mancanza di attenzione è un altro elemento che può essere ricercato in questo “insolito” comportamento.

Rimanere solo per lungo tempo o non saper cosa fare per lunghe ore, può trascinare il cane a ricercare ogni tipo di intrattenimento, non importa sotto quale forma, anche quello di andare a cercare e a cibarsi di feci.

Alcuni, ricorrono a questo atteggiamento per fare un dispetto ai loro padroni, altri per paura di essere puniti per aver sporcato in casa, preferiscono mangiare i loro escrementi al fine di nascondere le prove dell’inconveniente.

Il cane mangia anche le materie fecali del gatto

Contrariamente agli esseri umani ed ai cani, i felini non hanno possibilità di utilizzare sostanze nutrienti diverse dalle proteine.

È questo il motivo principale per il quale l’alimentazione del gatto è soprattutto a base di proteine. Ora, in ragione di alcuni elementi, il gatto non può essere in grado di consumare tutte le proteine, pertanto l’eccesso viene scaricato nelle feci. Le proteine unite alle materie fecali diventano prelibatezze per i cani, soprattutto per quelli che trovano una carenza proteinica nel loro regime dietetico.

Come fare per impedire ad un cane di mangiare le feci

Non molto. Tuttavia, è consigliabile rivolgersi ad un veterinario qualificato che può controllare questo comportamento, quindi, modificarlo, anche attraverso un’adeguata terapia farmacologica.

L’aggiunta di estratto di papaya nei prodotti alimentari del cane aiuta la sua digestione e rende le feci meno appetibili. L’ananas procura alle feci un odore sgradevole, è, dunque, anche questo un aiuto nella lotta contro quest’abitudine.

Tags:

Lascia una risposta