11 settembre toccante cerimonia a New York

11 settembre 2011 17:440 commentiDi:

In questa giornata di commemorazione per il decimo anniversario degli attentati dell’11 Settembre, gli Stati Uniti con il loro presidente, Barack Obama e il loro ex George W. Bush, si sono raccolti insieme in una emozionante cerimonia, organizzata a New York.

Una cerimonia toccante per ricordare le 2.977 vittime che in quel drammatico giorno furono oggetto, senza nessuna colpa, di una spietata vendetta dei talebani contro il potere americano.

La commemorazione in presenza dei presidenti americani Barack Obama e George W. Bush, accompagnati dalle loro mogli, hanno avuto luogo al Memorial dove sono avvenuti gli attentati, nello stesso luogo dove sorgeva il World Trade Center, nel “Ground Zero”.


Un minuto di silenzio è stato osservato nell’ora esatta in cui il primo aereo si schiantò contro una delle torri gemelle, alle 08.46 (14,46 in Italia), ora in cui hanno avuto inizio  le cerimonie commemorative.

Un coro di giovani cantori ha interpretato l’inno americano, prima di un breve discorso del sindaco di New York, Michael Bloomberg. Quindi Obama ha letto il Salmo 46 della Bibbia, prima di dare inizio alla lettura di tutti i nominativi delle vittime, il presidente americano, in quel momento, non è riusciuto a nascondere la sua commozione.

Le cerimonie si svolgevano sotto la massima sicurezza, dopo l’annuncio di questa settimana di una minaccia “specifica e credibile” su un possibile attacco terroristico a New York e a Washington.

Articolo correlato: 11 settembre il nuovo World Trade Center

Ultimo aggiornamento 11 settembre 2011, ore 19,45






Tags:

Lascia una risposta