Aforismi affetto

1 dicembre 2012 11:320 commenti

Se di tutti gli affetti gentili e di tutte le azioni oneste e generose di cui andiamo superbi si potesse scoprire il primo e vero germe, noi lo scopriremmo quasi sempre nel cuore di nostra madre.
Edmondo De AmicisLa vita militare, 1868

 

Vero e unico creatore di bene è l’affetto, l’affetto naturale che scorre quieto ma inesauribile, a portare i freschi ruscelli della vita; mentre la passione o è fiamma che dissecca o è un tormentaccio rovinoso, che assorda, trascina, devasta.
Emilio De MarchiGiacomo l’idealista, 1900

 

Gli affetti profondi somigliano alle donne oneste; hanno paura di essere scoperti, e passano nella vita con gli occhi bassi.

Gustave FlaubertL’educazione sentimentale, 1869

 

Spesso chi vuole consolare, essere affettuoso ecc. è in realtà il più feroce dei tormentatori. Anche nell’«affetto» bisogna essere soprattutto «intelligenti».

Antonio GramsciLettere dal carcere, 1926/37  (postumo, 1947/65)

 

Non parlate di affetto sprecato! Un affetto non fu mai sprecato.

Henry Wadsworth LongfellowEvangelina, 1847

 

Una mescolanza di ammirazione e pietà è una delle più sicure ricette dell’affetto.

André MauroisAriel, 1923

 

Molti affetti sono abitudini o doveri che non troviamo il coraggio di interrompere.

Eugenio Montale, Fuori di casa, 1969

 

Gli affetti umani sono tanto vari quanto sono diverse nel mondo le forme delle cose.

Publio Ovidio NasoneArs amatoria, I sec.

 

È l’affetto che si riceve, non quello che si dà, a procurare questo senso di sicurezza.

Bertrand RussellLa conquista della felicità, 1930

Tags:

Lascia una risposta