Aforismi agnosticismo

6 dicembre 2012 11:460 commenti

Non pretendo di sapere su cosa molti uomini ignoranti siano sicuri: questo significa agnosticismo.

Clarence Darrow, The State of Tennessee vs. Scopes, 1925

 

L’agnostico tende a porre delle riserve, tende al provvisorio. Non ama i fiancheggiatori e i seguaci, le “grandi convinzioni”, i forti nella fede e le teste vuote di ogni genere. Non fonda partiti e sette, non organizza missioni e non paga funzionari. Il mondo per lui non è così univoco come per gli ortodossi di ogni provenienza e provincia.

Karlheinz Deschner, Sopra di noi… niente, 1997

 

L’agnosticismo significa semplicemente che un uomo non dice di sapere o credere in ciò in cui non ha ragioni per credere.

Thomas Henry Huxley (Fonte sconosciuta)

 

Si dice agnostico chi ha sufficiente coraggio per non credere in dio, ma non ancora abbastanza per negarlo.

Giovanni Soriano, Maldetti. Pensieri in soluzione acida, 2007

 

Mi hanno detto agnostico. Ma intendono: colui che crede che quel dato problema sia insolubile, mentre assai più spesso io dico: colui che crede che il problema non esista − non abbia senso.

Paul Valéry, Quaderni, 1894-1945 (postumi 1957-61)

 

Cattivo, cattivo tutto ciò che sgrava l’uomo della sua meravigliosa capacità di non comprendere, del suo potere di non potere! Cattiva la fede, e cattivo l’agnosticismo − Cattiva resa.

Paul Valéry, Quaderni, 1894-1945 (postumi 1957-61)

 

Ogni cosa, per essere vera, deve diventare una religione, e l’agnosticismo, come una qualunque altra religione, dovrebbe avere le sue cerimonie.

Oscar Wilde, De profundis, 1897 (postumo, 1962)

Tags:

Lascia una risposta