Home / approfondimenti / Aforismi alba

Aforismi alba

Mattino. La fine della notte e l’alba dello scoramento.

Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

 

Per chi ha vegliato la notte, anche l’aria purissima dell’alba è avvelenata.

Anselmo Bucci, Il pittore volante, 1930

 

Non si può toccare l’alba se non si sono percorsi i sentieri della notte.

Kahlil Gibran, Sabbia e spuma, 1926

 

Vivere ogni giorno come se dovessi morire all’alba del giorno dopo. E poi affrontare ogni nuova alba come se fosse una creazione nuova, e vivere per essa gioiosamente.

Robert Anson Heinlein, Lazarus Long l’Immortale, 1973

 

L’alba ha una sua misteriosa grandezza che si compone d’un residuo di sogno e d’un principio di pensiero.

Victor Hugo, I lavoratori del mare, 1866

 

Ogni alba ha i suoi dubbi.

Alda Merini, Se gli angeli sono inquieti, 1993

 

Un sognatore è uno che può solo trovare la sua strada al chiaro di luna, e la sua punizione è che scorge l’alba prima del resto del mondo.

Oscar Wilde, Il critico come artista, 1889

Loading...