Aforismi apparenza

15 dicembre 2012 20:140 commenti

L’unico metodo infallibile per conoscere il prossimo è giudicarlo dalle apparenze.

Antonio Amurri, Qui lo dico e qui lo nego, 1990

 

Sii quello che sembri.

Lewis Carroll, Alice nel paese delle meraviglie, 1865

 

Nelle grandi cose gli uomini si mostrano come conviene loro di mostrarsi, nelle piccole, si mostrano quali sono.

Nicolas de Chamfort, Massime e pensieri, 1795 (postumo)

 

In questo mondo è importante non avere l’aria di ciò che si è.

André Gide, I sotterranei del Vaticano, 1914

 

Non è oro tutto quello che luccica; ma bisognerebbe equamente aggiungere che neppure luccica tutto quel che è oro.

Friedrich Hebbel, Diari, 1835/63 (postumi 1885/87)

 

In ogni situazione ciascuno assume un contegno e un atteggiamento esterno per sembrare come vuole che lo si creda. Perciò si può dire che il mondo è composto soltanto da maschere.

François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

 

Le persone non sono ridicole se non quando vogliono parere o essere ciò che non sono.

Giacomo Leopardi, Pensieri, 1845 (postumo)

 

Ognuno vede quel che tu pari, pochi sentono quel che tu sei.

Niccolò Machiavelli, Il principe, 1513

 

Chi vede un gigante esamini prima la posizione del sole e faccia attenzione che non sia l’ombra di un pigmeo.

Novalis, Frammenti, 1795/1800

 

La barba non fa il filosofo.

Plutarco, Opere morali, II sec.

 

Tutti giudicano secondo l’apparenza, nessuno secondo la sostanza.

Friedrich Schiller, Maria Stuart, 1800

 

Chi si aspetta che nel mondo i diavoli vadano in giro con le corna e i buffoni coi sonagli sarà sempre loro preda e il loro zimbello.

Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

 

Più dell’apparenza inganna l’evidenza.

Giovanni Soriano, Maldetti. Pensieri in soluzione acida, 2007

 

Solo le persone superficiali non giudicano dalle apparenze.

Oscar Wilde, Il ritratto di Dorian Gray, 1891

Tags:

Lascia una risposta