Aforismi Avarizia

15 dicembre 2012 20:190 commenti

L’avarizia comincia dove finisce la povertà.

Honoré de Balzac, Illusioni perdute, 1843

 

Se Denaro è simbolo di Escrementi, l’avarizia non è che una forma di coprofagia.

Guido Ceronetti, Il silenzio del corpo, 1979

 

Che cos’è l’avarizia? È un continuo vivere in miseria per paura della miseria.

Bernardo di Chiaravalle, Epistole, XII sec.

 

L’avarizia in età avanzata è insensata: cosa c’è di più assurdo che accumulare provviste per il viaggio quando siamo prossimi alla meta?

Marco Tullio Cicerone, Sulla vecchiaia, 44 a.e.c.

 

L’avarizia è l’unico vizio che, negli occhi dei posteri, si trasforma in virtù.

Martin Held

 

L’avarizia è un calcolo di cui si ritrova la radice all’origine di molte virtù. Non si arriva a niente se non a forza di stretta economia.

Marcel Jouhandeau, Elementi per un’etica, 1955

 

Tra l’avarizia e la prodigalità sta l’economia, ed è questa una virtù che l’uomo onesto deve praticare.

Paolo Mantegazza, Il bene e il male, 1856

 

La semplicità a volte è il sintomo di una interna avarizia.

Alda Merini, La vita facile, 1992

 

L’avarizia impedirà a un uomo di finire in miseria, ma in genere lo rende troppo pauroso per consentirgli di diventare ricco.

Thomas Paine, Senso comune, 1776

 

Alla povertà mancano molte cose, all’avarizia tutte.

Publilio Siro, Sentenze, I sec. a.e.c.

 

Uno dei primi effetti della bellezza femminile su di un uomo è quello di levargli l’avarizia.

Italo Svevo, La coscienza di Zeno, 1923

Tags:

Lascia una risposta