Aforismi genitori

4 dicembre 2012 11:360 commenti

Quale miglior occasione di un periodo di festa per condividere del tempo con i propri genitori? Ecco alcuni aforismi per far sentire i figli un po’ più fortunati di averli.

Con un po’ di attenzione e di buona volontà si può sfuggire all’inconveniente di avere figli. Buona volontà e attenzione non bastano per sfuggire all’inconveniente di avere genitori.

Francesco BurdinUn milione di giorni, 2001

 

Nell’adolescenza si fa gran conto del giudizio altrui. Rossore sulle guance dei figli davanti alle intemperanze in pubblico del padre o della madre.

Francesco BurdinUn milione di giorni, 2001

 

Se i genitori facessero meno i grandi, i giovani si comporterebbero meno da bambini.

Christiane Collange

 

Uno dei più chiari effetti della presenza di un bambino in una casa è di rendere completamente idioti dei bravi genitori che forse senza di lui sarebbero stati dei semplici imbecilli.

Georges CourtelineLa filosofia di Georges Courteline, 1922

 

In pace i figli seppelliscono i padri, in guerra sono invece i padri a seppellire i figli.

ErodotoStorie, V sec. a.e.c.

 

C’è un po’ di ironia nel fatto che i bambini immaginano che i genitori possano fare quello che vogliono, mentre i genitori immaginano che i bambini facciano quello che vogliono. “Quando sarò grande…” è il parallelo di “Oh, poter tornare bambino…”.

Shulamith FirestoneLa dialettica dei sessi, 1970

 

L’amore di tua madre non devi meritarlo, mentre devi meritarti quello di tuo padre.

Robert Frost (da un’intervista, 1963)

 

Quando i genitori fanno troppo per i loro figli, i figli non faranno abbastanza per sé stessi.

Elbert HubbardThe Notebook, 1927 (postumo)

 

I genitori che si aspettano gratitudine dai figli (e c’è persino chi la pretende) sono come usurai: rischiano volentieri il capitale pur di incassare gli interessi.

Franz KafkaDiari, 1910/23

 

Gli sforzi dei genitori moderni perché i loro figli si sentano amati e desiderati non riescono a nascondere una freddezza di fondo − l’indifferenza di chi ha ben poco da trasmettere alla generazione successiva e vede in ogni caso come prioritario il proprio diritto alla realizzazione di sé.

Christopher LaschLa cultura del narcisismo, 1979

 

Avere figli fa di voi un genitore non più di quanto avere un pianoforte faccia di voi un pianista.
Michael LevineLessons at the Halfway Point, 1995

 

Tutto ciò che una madre e un padre possono attribuirsi a merito, è di non aver guastato il proprio figlio in modo palese.

Margaret MeadL’inverno delle more, 1972

 

La casa dei genitori è la casa dei figli. Nella casa dei figli i genitori sono ospiti.

Fausto MelottiLinee, 1975/78

 

Ama i tuoi genitori, se sono giusti, altrimenti sopportali.

Publilio Siro, Sentenze, I sec. a.e.c.

 

Non tutti possono essere orfani.

Jules RenardPel di Carota, 1894

 

Le cose andranno male fin quando ai bambini non sarà concesso di scegliere i propri genitori.

Giovanni SorianoMaldetti. Pensieri in soluzione acida, 2007

Tags:

Lascia una risposta