Aforismi sul vestire

1 dicembre 2012 07:310 commenti

Ogni persona che induca a pensare quanto costa l’abito che porta, non lo sa portare.

Riccardo Bacchelli, Giorno per giorno dal 1922 al 1966, 1968

 

Il problema dell’abbigliamento ha un’importanza enorme per coloro che vogliono avere l’aria di possedere quel che non possiedono affatto; perché è spesso il mezzo migliore per arrivare a possederlo davvero.

Honoré de Balzac, Le illusioni perdute, 1843

 

L’abito non fa il monaco, anche se ai monaci, di solito, si mette un abito per distinguerli meglio.

Camilo José Cela, Undici racconti sul calcio, 1963

 

Un cameriere è un uomo che porta un frac senza che nessuno se ne accorga. Per contro ci sono degli uomini che hanno l’aspetto di camerieri appena si mettono un frac. Così in ambedue i casi il frac non ha nessun valore.

Karl Kraus, Pro domo et mundo, 1912

 

L’abito è il corpo: attraverso l’abito il corpo femminile si piega (e al tempo stesso afferma) ai significati che la società gli ha assegnato.

Ida Magli, Santa Teresa di Lisieux, 1984

 

Non vi è un fanciullo, non un uomo forse, che non abbia in fondo sognato di essere un Robinson, e, se non di vivere solitario in un’isola deserta, almeno di rifare lui stesso, ripartendo dalla fonte, i propri alimenti e i propri abiti.

Maxence Van der Meersch, Perché non sanno quello che fanno, 1933

 

I nostri abiti striminziti sono così assurdi, che l’Antinoo in frac sembrerebbe enorme, come la Venere in vesti moderne: il primo avrebbe l’aria di un fusto dei mercati, agghindato a festa, l’altra d’una pescivendola.

Gérard de Nerval, Piccoli castelli di Boemia, 1853

 

Bellezza: abito indossato da alcune donne per alcuni anni.

Dino Risi, Vorrei una ragazza, 2001

 

L’abbigliamento spesso rivela l’uomo.

William Shakespeare, Amleto, 1602

 

L’umano, questo strano animale vestito…

Giovanni Soriano, Maldetti. Pensieri in soluzione acida, 2007

 

Guardatevi da tutte le imprese per le quali occorrono abiti nuovi.

Henry David Thoreau, Walden, 1854

 

Oggi le gonne diventano sempre più corte e le scollature sempre più profonde: dobbiamo soltanto aspettare che s’incontrino.

Pierre-Jean Vaillard, Il riccio verde, 1970

 

Con un abito da sera e una cravatta bianca, chiunque, anche un agente di cambio, può far credere di essere una persona civile.

Oscar Wilde, Il ritratto di Dorian Gray, 1891

 

I sessi, è vero, sono diversi; eppure si confondono. Non c’è essere umano che oscilli così da un sesso all’altro, e spesso non sono che gli abiti a serbare l’apparenza virile o femminile, mentre il sesso profondo è l’opposto di quello superficiale.

Virginia Woolf, Orlando, 1928

 

Per quanto sembrino cose di secondaria importanza, la missione degli abiti non è soltanto quella di tenerci caldo. Essi cambiano l’aspetto del mondo ai nostri occhi e cambiano noi agli occhi del mondo.

Virginia Woolf, Orlando, 1928

Tags:

Lascia una risposta