Albero di Natale o presepe? Due stili a confronto

12 dicembre 2012 10:410 commentiDi:

 

 

C’è differenza tra chi preferisce l’albero di Natale e chi il presepe? C’è una “personalità” da albero di Natale e una da presepe”?

La questione ci ricorda il famoso film di Luciano De Crescenzo “Così parlò Bellavista”. In particolare, nel film c’è la sua dissertazione filosofico-popolare tra il fare il bagno o il fare la doccia. Nel film, fare il bagno è più identificativo dello stile e del modo di vivere dei napoletani, mentre fare la doccia rappresenta maggiormente i milanesi.

Nella questione tra l’albero di Natale e il presepe sembra presentarsi una situazione simile. In generale, l’albero di Natale sembra essere vincente e maggiormente scelto dalle persone. È più “economico”, cioè più facile da fare e da gestire. Il presepe invece è più tradizionale, più astruso e complesso. Su queste basi, quindi, il presepe e per le personalità più ricercate ed eclettiche, e magari più artistiche. L’albero di Natale è invece più alla portata di tutti, e più nazional popolare, meno ricercato e magari anche meno raffinato.

C’è poi una spetto tradizionale e popolare che vede i napoletani preferire il presepe. A Napoli molti presepi hanno un alto valore artistico. E, a pensarci bene, i napoletani sono personaggi particolari, eclettici e un po’ artistici.

 

Tags:

Lascia una risposta