Alluvioni in Liguria salito a 8 morti il bilancio

26 ottobre 2011 11:030 commentiDi:

Si appesantisce il bilancio delle vittime dell’alluvione che ha colpito, ieri, le regioni della Liguria e della Toscana, secondo l’ultimo comunicato delle Prefetture territoriali i morti finora rinvenuti sono otto, mentre risulterebbero ancora disperse altre tre persone. Una ragazza è stata estratta viva dalle macerie. 

A Rocchetta Vara, un comune della provincia di La Spezia, una decina di bambini molto piccoli hanno trascorso la notte presso la loro scuola materna,  perché riportarli a casa era assolutamente impossibile, date le condizioni della strada che è rimasta bloccata, oggi i piccoli verranno recuperati e trasferiti nelle loro case attraverso l’elisoccorso. 

Le zone più colpite sono il Levante ligure (la provincia di La Spezia), dove sono state accertate sei vittime, e Aulla (Massa Carrara), nella Lunigiana, dove ci sono 300 sfollati e due persone morte: una donna rimasta intrappolata nell’auto travolta da un fiume di fango e un uomo che ha perso la vita nello scantinato della sua abitazione. 

Già da ieri sono operative nell’area interessata squadre delle associazioni di volontariato regionali e delle organizzazioni nazionali, oltre a Croce Rossa Italiana e Corpo nazionale del soccorso alpino e speleologico.

Nelle ultime ore le piogge sono in diminuzione nell’alta Toscana, mentre continua a piovere con moderazione nel resto della Regione. 

La Protezione civile invita la popolazione a prestare la massima attenzione per evitare di esporsi a rischi: è opportuno tenersi lontani da corsi d’acqua, ponti, passerelle, aree dissestate e allagate, evitare di scendere in scantinati e sottopassi, nonché passare sotto scarpate naturali o artificiali.

 

Articolo correlato: Nubifragio Liguria pesante bilancio cinque morti e otto dispersi

 

Ultimo aggiornamento 26 ottobre 2011 ore 13,05

Tags:

Lascia una risposta