In America è il giorno del ringraziamento

22 novembre 2012 15:560 commentiDi:

Oggi negli Stati Uniti è un giorno di festa ed una delle ricorrenze più importanti. Infatti, è il giorno del “Thanksgiving Day”, il giorno del ringraziamento. Una festività nata nel passato, nel 1621, e che riguarda appunto il “ringraziamento” per l’abbondanza del raccolto. I primi coloni americani ringraziavano così la terra per i suoi frutti che gli permisero di superare l’inverno.


Oggi è forse uno dei pochi giorni in cui si può vedere Manhattan semi vuota all’orario di pranzo. A New York, però, la mattinata è di festa con la tradizionale parata per le strade fatta di carri allegorici e di sfilate. Organizzata da tanti annii dai grandi magazzini Macy’s, la parata percorre le strade del centro di Manhattan all’interno di una atmosfera di festa e gioia.

Il “Thanksgiving Day” è anche una festa che si passa in famiglia, come una sorta di Natale, in cui nessuno deve stare da solo a casa. C’è chi viaggia per molti chilometri, in auto, in aereo o in treno per raggiungere la sua famiglia.

E il pranzo ha una ricorrenza tradizionale che è il tacchino. Il tacchino ripieno sarà il protagonista di quasi tutti i pranzi degli americani per questa festa. E poi patate, salsa di mirtilli e focaccia di granturco a accompagnare il protagonista del pranzo del giorno del ringraziamento.

Il sito Nationwide ha detto che nel 2011 sono stati allevati 248 milioni di tacchini per rispondere alla richiesta di questo giorno.






Tags:

Lascia una risposta