Apple vince contro HTC nella guerra dei brevetti

20 dicembre 2011 11:450 commenti

Nella guerra dei brevetti l’International Trade Commission si è espressa a favore di Apple di fronte al produttore di cellulari di Taiwan HTC.

L’Ente responsabile del commercio internazionale ha deciso di vietare le importazioni dei terminali HTC sul suolo americano a partire dal 19 aprile 2012. 

Tuttavia, questa decisione potrebbe non avere molto impatto sulla capacità di HTC di vendere i suoi prodotti negli Stati Uniti, lunedì, infatti l’azienda ha segnalato che aveva creato alternative alla tecnologia brevettata da Apple. 

In una dichiarazione il fabbricante di smartphone ha segnalato che questa tecnica era secondaria e che presto l’avrebbe eliminata dall’insieme dei suoi  smartphone. Ma il produttore non ha precisato se andrà a rimuovere la funzione stessa o semplicemente la tecnologia brevettata. 

Il divieto di vendita pronunciata contro HTC chiude una fase processuale avviata contro il marchio taiwanese per  violazione dei brevetti, iniziata nell’aprile 2010, in seguito ad un ricorso in giudizio depositato da Apple, che riguarda 20 brevetti. 

L’azione legale da parte di Apple aveva rappresentato il sistema operativo di Google, Android, grazie al quale HTC, secondo produttore mondiale di cellulari, si è affermata a livello globale. Htc rappresenta il 24% di mercato degli smartphone negli Stati Uniti.  

Ultimo aggiornamento 20 dicembre 2011 ore 12,45

Tags:

Lascia una risposta