Brescia è la città con il più alto numero di stranieri

19 dicembre 2012 18:510 commentiDi:

 

 

È Brescia la città italiana tra i grandi comuni con il più alto numero di stranieri regolari. L’incidenza, quindi la più alta di tutte tra i grandi comuni italiani, è di 166,1 stranieri ogni 1000 cittadini. Questi dati sono emersi dal censimento 2011 dell’Istat e diffusi questa mattina.

>Napolitano sull’importanza dei lavoratori migranti


L’Istituto di statistica rileva anche l’aumento generale della popolazione straniera in Italia. Popolazione che è triplicata in dieci anni. Dalla cifra di 1.334.889 si è passati a quella di 4.029.145 dell’ultimo rilevamento. Una crescita del 201,8%. La maggior parte degli stranieri regolari risiede al Nord, con in testa la Lombardia con quasi un quarto degli stranieri. In Veneto e in Emilia Romagna risiede circa il 23% degli stranieri, mentre in Piemonte risiede circa il 9%.

La fascia di età maggioritaria tra gli stranieri residenti in Italia è compresa tra i 25 e i 44 anni. L’età media è di 31,1 anni. Più maschi giovani poi che femmine. Ci sono anche Paesi in cui la percentuale di stranieri è molto alta, come Rocca dè Giorgi in provincia di Pavia, dove ci sono 36,7 stranieri per 100 abitanti.

È chiaro come il lavoro rende conto di questi dati. Nel Nord ci sono molte più industrie che nel Sud e quindi c’è maggiori necessità di forza lavoro e maggiori possibilità per gli stranieri.






Tags:

Lascia una risposta