Caldo fuori stagione per sette giorni sull’Italia

17 ottobre 2012 11:170 commenti

Dopo l‘allerta maltempo causata dalla perturbazione Cleopatra, passata senza provocare realmente i danni previsti, nonostante le trombe d’aria lungo le coste tirreniche e temporali on raffiche di forte intensità su Liguria, Lazio, Toscana e la prima neve sulle Alpi, sull’Italia torna il caldo fuori stagione almeno per i prossimi sette giorni.

Dopo un primo miglioramento di ieri sulla nostra penisola torna ad espandersi l’alta pressione di origine sub-tropicale che porterà tempo stabile quasi ovunque e clima mite almeno fino al weekend. Insomma ancora una volta ci troviamo di fronte a un inaspettato cambio di circolazione con l’arrivo di un anticiclone africano che si espanderà su tutta l’Europa e il Mediterraneo centrali, con aria piuttosto calda per la stagione autunnale.


Ancora sette giorni di sapore quasi estivo in tutto il centro Sud e sulle isole e anche al Nord dove compariranno le prime formazioni nebbiose sulla Val Padana, specialmente lungo il corso del fiume Po. Il tempo però sarà stabile in tutta Italia, nuvoloso al Nord e soleggiato al Centro Sud.

Si prevedono temperature in rialzo soprattutto nel weekend che arriveranno a sfiorare i 30 gradi sulle isole, con picchi di 28-30° a Palermo, sulla Sicilia e in Sardegna, 27° a Napoli, in Calabria e in Puglia, 26° a Roma, oltre 26° sul resto del sud e tra il Lazio e la bassa Toscana. Anche nel Nord persisteranno temperature miti per la media stagionale, ma non superiori ai 21-23°. E con l’alta pressione torna anche lo smog, soprattutto nelle grandi città della Pianura Padana.

La prossima perturbazione atlantica piovosa è prevista, almeno per il momento, per l’ultima settimana di ottobre.






Tags:

Lascia una risposta