Carmela Rea svelato mistero del telefonino

17 giugno 2011 08:550 commentiDi:

Il “giallo su un telefonino” trovato a Villa Pigna, una frazione di Folignano, all’esterno degli spogliatoi di una struttura sportiva, dove Salvatore Parolisi era solito allenarsi, è stato chiarito.

Il cellulare rinvenuto appartiene allo stesso Parolisi e a rivelarlo è lui stesso: “E’ vero, quel telefonino nel campo è mio. L’ho buttato una ventina di giorni fa”, ha dichiarato il marito di Carmela Melania Rea intervistato dall’inviata della trasmissione condotta da Salvo Sottile “Quarto Grado”, che andrà in onda questa sera su Canale 5. 


Il caporalmaggiore dell’esercito ha ammesso di aver volutamente gettato il telefonino, che utilizzava  per comunicare di nascosto con Ludovica P., la soldatessa con cui aveva allacciato una relazione extraconiugale. 

Tuttavia, il Parolisi, in precedenza, aveva già raccontato ai magistrati della Procura di Ascoli, di aver buttato questo apparecchio. 

Il cellulare è stato ritrovato da una persona del posto, che ha raccontato agli investigatori di aver visto il militare armeggiare con qualcosa per terra fuori dalla palazzina che ospita i bagni pubblici. 

Salvatore, al fratello di Melania, che aveva chiesto chiarimenti sulla vicenda, ha confermato che quel giorno si trovava nel campo sportivo, ma si è chinato solo per raccogliere un fiore da portare sulla tomba della moglie.   

Ultimo aggiornamento 17 giugno 2011 ore 10,55






Tags:

Nessun commento

Lascia una risposta