Che cos’ è il morbo di Crohn

17 agosto 2013 14:220 commentiDi:

Medici 01

Il Morbo di Crohn è una delle malattie infiammatorie intestinali – le cosiddette MICI degli addetti ai lavori – oggi più diffuse. La seconda è la rettocolite ulcerosa. In Italia queste patologie colpiscono all’ incirca 4,8 malati su un totale di 100 mila abitanti. Non si può più parlare, cioè, di malattie poco comuni, ma anzi studi recenti hanno dimostrato un loro incremento anche in età pediatrica.

Che cos’è la flora batterica intestinale

Le malattie infiammatorie intestinali sono in genere causate da una aggressione di tipo auto – immunitaria. Nel caso del Morbo di Crohn questa aggressione riguarda l’ intestino, nel caso della rettocolite ulcerosa riguarda il suo tratto finale. Le cure sperimentate e autorizzate fino ad oggi sono quindi basate su biofarmaci ed immuno – soppressivi.

> Cos’è la diverticolite

Nel Morbo di Crohn l’ aggressione provoca prima una infiammazione e poi delle lesioni a livello dell’ intestino. Queste ultime possono anche sanguinare, quando la mucosa perde la sua architettura. Inoltre possono venire a crearsi dei punti di restrizione nel canale intestinale – stenosi – , cioè un restringimento dei visceri con conseguente blocco parziale o totale del passaggio.

Infine l’ infiammazione può anche coinvolgere le strutture circostanti, andando a creare delle fistule e aderenze anomale tra gli altri tessuti. Il risultato è appunto un anomalo tragitto a forma di tubulo tra due tratti intestinali.

Tags:

Lascia una risposta