Che cos’ è l’ onicomicosi

30 giugno 2013 08:170 commentiDi:

ricercaConosci l’ onicomicosi? Al di là del nome un po’ criptico, si tratta di un disturbo abbastanza banale ma che, se non curato nel modo opportuno, può portare anche a conseguenze più gravi. L’ onicomicosi è infatti la micosi delle unghie, che apparentemente può essere considerata un semplice disturbo estetico, ma che, in mancanza della giusta terapia può causare la perdita dell’ unghia stessa.

> Consigli contro le micosi delle unghie dei piedi

Questa patologia è abbastanza frequente in relazione alle unghie dei piedi, che trascorro molte ore al chiuso e in ambienti umidi tra calze e scarpe durante i mesi invernali. In queste condizioni può capitare che i funghi si sviluppino con maggiore facilità.

> Come evitare la micosi delle unghie dei piedi

L’ onicomicosi è dunque una patologia causata da agenti – funghi – patogeni che aggrediscono la lamina dell’ unghia: tra questi agenti si possono citare i dermatofiti, i lieviti e le muffe. In Europa è una malattia che, al di là di ciò che si potrebbe pensare, colpisce il 30% dell’ intera popolazione, distribuita in ben 20 Paesi.

Dal punto di vista epidemiologico la sua incidenza è maggiore nelle persone adulte: mentre infatti la popolazione giovanile ne soffre solo per un 10% circa, la percentuale si raddoppia oltre i 50 anni e diventa ancora più alta – 50% – per le persone in età avanzata.

Tags:

Lascia una risposta