Che cos’ è la salmonella

22 giugno 2013 11:030 commentiDi:

ricercaLa salmonella è un tipo di batterio che, nell’ uomo, è responsabile dell’ insorgere di alcune patologie infettive, in particolare della febbre tifoide, della febbre paratifoide e  delle salmonellosi minori.

Germi e virus volano da un continente all’altro

Ma in quale modo può capitare di ammalarsi? In quale modo avviene di norma l’ infezione?

L’ infezione da salmonella si può contrarre entrando in contatto, per mezzo di ingestione, di cibi e di bevande già contaminate dal batterio. Grazie al veicolo del cibo, dunque, i batteri arrivano nell’ intestino tenue e aderiscono alla mucosa intestinale.


Conosci il tuo orologio biologico?

Da qui, in alcuni casi, soprattutto quelli  più gravi, i batteri possono attraversare le pareti intestinali ed entrare a contatto con il sangue.

Il contagio è ovviamente manifestato attraverso una serie di sintomi, che in genere compaiono anche 12 ore dopo l’ infezione. Tra questi  si possono ricordare febbre, nausea, vomito, malessere generale, diarrea e dolore addominale.

Esperimenti recenti, tuttavia, hanno dimostrato che il contagio da salmonella può avere esisti diversi a seconda che quest’ ultimo avvenga di giorno o di notte, seguendo i ritmi dell’ orologio circadiano. 

Se l’ infezione avviene di giorno, infatti, il processo accelera e si diffonde più rapidamente. Se il contagio avviene di notte, invece, la risposta infiammatoria è rallentata e più contenuta.

 






Tags:

Lascia una risposta