Che cos’ è la sindrome del tunnel tarsale

15 giugno 2013 11:410 commentiDi:

Benessere piedi unghieMeno conosciuta della analoga sindrome del tunnel carpale, che si localizza a livello della mano, l’ analoga sindrome del tunnel tarsale interessa invece il piede. Qui infatti può verificarsi che il nervo tibiale posteriore venga schiacciato nel suo passaggio, appunto, all’ interno del cosiddetto tunnel tarsale, generando una neuropatia da intrappolamento dovuta alla compressione e alla conseguente irritazione del nervo stesso.

Che cos’è la sindrome del tunnel carpale

Le persone che soffrono di questa patologia possono in genere avvertire una serie di dolori brucianti che dal malleolo si diffondono verso la pianta del piede oppure che si manifestano sotto forma di scosse elettriche che sempre dal malleolo si irradiano verso la punta delle dita del piede.


I dolori avvertiti sono di norma associabili all’ atrofizzazione del nervo, le cui fibre nervose cominciano a danneggiarsi a causa dell’ occlusione progressiva delle piccole arterie che lo attraversano.

> Sintomi e terapia della sindrome del tunnel carpale

Nonostante la manifestazione dei sintomi, tuttavia, la diagnosi di questa malattia richiede in genere tempi molto lunghi. Sono infatti necessari in genere circa 3 anni e mezzo per arrivare a dichiarare conclamata la patologia.

Per risolvere i problemi connessi con la sindrome del tunnel tarsale esiste la possibilità di sotto porsi ad un intervento della durata di 20 minuti che si effettua in anestesia locale.






Tags:

Lascia una risposta