Che cos’è la Carta di Circolazione

28 novembre 2012 19:020 commentiDi:

 

La Carta di Circolazione è il documento di cui obbligatoriamente devono disporre tutti i veicoli (autoveicoli, motoveicoli e rimorchi) per circolare sulla strada pubblica. Nel linguaggio comune è anche chiamata libretto di circolazione o semplicemente libretto.

La carta di circolazione attesta l’idoneità di un veicolo alla circolazione e non deve essere confusa con il certificato di proprietà, che invece attesta giuridicamente la proprietà di un bene. A questo riguardo la carta di circolazione non costituisce in alcun modo titolo di proprietà.

Questo documento viene in genere rilasciato dagli uffici della Motorizzazione Civile alla persona che si dichiara proprietaria del veicolo, ed è tenuta ad indicare, qualora ve ne sia la necessità, le generalità dell’usufruttuario, del locatario o del venditore del mezzo con patto di riservato dominio.

In caso di rinnovo di immatricolazione o di immatricolazione di veicolo nuovo, la carta di circolazione viene rilasciata insieme alla targa del veicolo.

Dal un punto di vista fisico, la carta di circolazione italiana si presenta come un cartoncino cartaceo ripiegato due volte su se stesso, sul quale sono trascritti i dati tecnici e amministrativi inerenti il veicolo, preceduti da codici comunitari armonizzati tratti dalla Direttiva Europea 1999/37/CE del 29 aprile 1999.

Ogni modifica alle caratteristiche del veicolo, nonché ogni cambiamento di proprietà o di residenza del proprietario comporta un aggiornamento della carta stessa che deve essere registrato presso la Motorizzazione Civile.

Tags:

Lascia una risposta