Che cos’è la flora batterica intestinale

21 aprile 2013 10:380 commentiDi:

ricerca

La flora batterica intestinale è costituita da quell’insieme di microrganismi che alloggiano all’interno del nostro intestino e che svolgono una funzione fondamentale nel mantenere inalterato un delicato equilibrio. La flora batterica intestinale è anche chiamata con il nome scientifico di microbiota umano, poiché costituita da colonie di microrganismi simbiotici ospitati all’interno del tubo digerente.

Le qualità salutari dello yogurt

Nel nostro intestino, dunque, risiedono almeno 1000 specie diverse di microrganismi, che hanno la loro origine nei primi giorni di vita di ogni essere umano e che lo accompagnano poi per buona parte della vita stessa, poiché hanno in genere una sopravvivenza abbastanza lunga. Ogni essere umano ha uno specifico microbiota, che pesa circa un chilo e mezzo. Solo una ridotta parte dei batteri è comune a tutti gli esseri viventi.


Le gomme allo xilitolo non fanno male

I microrganismi vivono grazie al loro lavoro svolto sui materiali ancora non digeriti che arrivano nel tratto intestinale. La loro funzione primaria è quella di mantenere in salute la mucosa intestinale e di fermentare il materiale indigerito. Una funzione secondaria è poi quella di favorire la digestione e di potenziare il sistema immunitario.

Diete, farmaci, problemi alimentari possono ridurre il numero dei batteri presenti nell’intestino, cosa che causa la possibile insorgenza di patologie dovute alla rottura di quel fondamentale equilibrio che la flora batteria intestinale deve invece preservare.






Tags:

Lascia una risposta