Cicli del sole influenzano il clima terrestre

27 agosto 2012 14:380 commenti

I cicli di undici anni dell’attività del Sole influenzano il clima terrestre. Si era sempre ipotizzato che esistesse un legame intrinseco fra i due fenomeni e a confermarlo arrivano anche una serie di dati storici.

A gettare una nuova luce sul legame è l’interessante studio pubblicato sulla Geophysical Research Letters secondo cui la bassa attività solare avrebbe influenzato il succedersi di una serie di inverni particolarmente rigidi nell’Europa del centrale e settentrionale.

In pratica quando il Sole si trova in uno stato di minore attività emette anche meno radiazione ultravioletta: in questo modo riscalda di meno l’atmosfera terrestre e causa una serie di cambiamenti negli schemi di circolazione nei due livelli inferiori dell’atmosfera provocando una serie di diversi fenomeni climatici.

Quanto si ipotizzava doveva essere però dimostrato da una serie di dati storici a lungo raggio. Ebbene Frank Sirocko, professore di sedimentologia e paleoclimatologia dell’Istituto di Geoscienze della Johannes Gutenberg University di Mainz, in Germania, ha trovato proprio quei dati analizzando i registri delle attività commerciali di alcuni porti dislocati lungo il fiume Reno di un lasso di tempo compreso tra il 1780 e il 1963.

In questo lungo periodo il Reno, di per sé navigabile per gran parte dell’anno, è rimasto ghiacciato 14 volte in diversi punti, bloccando del tutto la circolazione in alcuni mesi. Queste occasioni andavano a coincidere con inverni particolarmente rigidi coincidenti con quelli in cui l’attività solare ha toccato i minimi e per la prima volta è stata identificata la causa comune degli inverni rigidi che negli ultimi 230 anni hanno interessato l’Europa Centrale.

La conferma del legame fra i cicli del Sole e il clima terrestre appare particolarmente importante alla luce della valutazione delle attuali condizioni climatiche e delle attività umane in grado d’influenzare il riscaldamento globale. 

Tags:

Lascia una risposta