Codice fiscale uguale per due persone

5 dicembre 2013 13:240 commenti

Codice-fiscale-su-tessera-sanitariaOgni anno circa 1.000 persone scoprono di avere l’omocodia. Contrariamente a quanto si è portati a pensare, non si tratta affatto di una malattia: l’omocodia si verifica quando due o più soggetti hanno il medesimo codice fiscale.

Il calcolo del codice fiscale si basa sul nome, cognome, luogo di nascita, anno di nascita e sesso. Ne deriva quindi che per due persone dello stesso sesso che hanno lo stesso nome e sono nate nello stesso posto e lo stesso anno il codice fiscale sarà praticamente identico.

Questo si verifica soprattutto perché nel momento in cui viene attribuito ad un soggetto il codice fiscale l’Agenzia delle Entrate non opera alcun controllo, pertanto la maggior parte delle volte sono gli stessi soggetti ad accorgersi di avere un codice fiscale uguale ad un altro soggetto, circostanza che molto spesso si verifica quando ci si trova a dover pagare tasse non dovute o in situazioni analoghe. E’ inoltre lo stesso soggetto che si accorge dell’omocodia a dover chiedere all’Agenzia delle Entrate di porvi rimedio mediante apposita correzione, consistente nella sostituzione con una lettera di uno dei sette numeri presenti nel codice fiscale, a partire da quello più a destra. In particolare, lo 0 sarà sostituito con la lettera “L”; il numero 1 sarà sostituito con la lettera “M”; il numero 2 con la lettera “N”; il numero 3 con la lettera “P”; il numero 4 con la lettera “Q”; il numero 5 con la lettera “R”; il numero 6 con la lettera “S”; il numero 7 con la lettera “T”; il numero 8 con la lettera “U”; il numero 9 con la lettera “V”.

La correzione dell’Agenzia delle Entrate, tuttavia, non sempre basta a risolvere i problemi che si trovano a dover affrontare i soggetti a cui è stato attribuito lo stesso codice fiscale di altri. Questo soprattutto considerando che il codice fiscale è uno dei dati più richiesti in sede di registrazione sui siti internet, a partire dai servizi di home banking fino ad arrivare ai siti di e-commerce. In tal caso, infatti, il rischio è che il sistema non consenta all’utente di andare avanti quando il codice fiscale non risulta corretto sulla base degli altri dati inseriti.

Il codice fiscale inverso, invece, è un particolare meccanismo che consente di ricavare alcuni dati del soggetto partendo dal suo codice fiscale.

Tags:

Lascia una risposta