Come pulire le zanzariere: rimedi veloci e semplici

29 agosto 2016 13:300 commenti
pulire le zanzariere

La stagione estiva sta per finire in molti sono rientrati dalle ferie e altrettanti sono vicini a terminare le loro vacanze. Con la fine delle vacanze estive si inizia anche a parlare di pulizie di casa in vista dell’autunno. Sicuramente occorrerà pulire le zanzariere. 

Le zanzariere sono un valido alleato specie in primavera ed estate quando tengono lontani dalle nostre case fastidiosi insetti. Ma le reti montate sulle finestre trattengono anche polvere, smog e detriti vari e a fine stagione sarebbe opportuno pulirle. Ma come pulire le zanzariere? Molto dipende dal tipo di zanzariera che possediamo: fissa o rimovibile. Ma prima di vedere come procedere nella pulizia delle zanzariere, vi ricordiamo di accertarvi del materiale di cui sono fatte.


Per quanto riguarda le zanzariere fisse, quelle che rimarranno esposte all’aria anche in inverno, la pulizia è un pò più complicata. Per prima cosa dovere passare un aspirapolvere dotata di tubo e becchetto in modo da eliminare la polvere nascosta nella rete. Dopodiché preparate una bacinella con acqua e aceto e con delicatezza, inzuppate un panno morbido e passatelo sulle zanzariere. Vi consigliamo di pulire le zanzariere a fine stagione e non aspettare la primavera in modo che lo sporco non si incrosti e per evitare di rovinarle e doverle quindi cambiare.

Le zanzariere rimovibili sono molto più semplici da pulire proprio perché possono essere smontate. Per cui procedete stendendole sul terrazzo o in giardino e con l’aiuto di un getto di acqua eliminate la polvere. Poi utilizzate lo stesso metodo precedente: con un panno inzuppato in acqua e aceto eliminate eventuali macchie e sporco in eccesso.

In alternativa all’acqua e aceto, potete anche utilizzare del sapone di Marsiglia. In questo caso preparate una soluzione con acqua e sapone di Marsiglia e imbevete una spugnetta nella miscela. Solo un suggerimento: se impiegate questo metodo per pulire le zanzariere ricordate poi di risciacquarle con un panno pulito.






Tags:

Lascia una risposta