Come vendere opere d’arte su Internet

27 aprile 2014 17:390 commentiDi:

ebay_sede

Internet è ormai diventato il luogo di vendita privilegiato anche di oggetti che in passato venivano riservato ad alcuni specifici canali di nicchia o di settore. Stiamo parlando delle opere d’arte, ovvero delle creazioni realizzate in proprio, sotto forma di quadri, dipinti o altro tipo di creazione. 

Attraverso Internet gli artisti riescono infatti ad ottenere quella visibilità che sarebbe loro invece negata altrimenti, anche perché i costi della visibilità online sono in genere più ridotti di quella assicurata da gallerie, cataloghi e riviste internazionali. Ecco quindi alcuni consigli per vendere le proprie opere d’arte online.

Come vendere opere d’arte su Internet

Per vendere le proprie opere d’arte su Internet gli artisti di oggi hanno diverse soluzioni a disposizione, che variano a seconda delle risorse che si vogliono investire e dei risultati che si desiderano ottenere.

Un primo modo per vendere le proprie opere d’arte online è quello di realizzare un sito internet personale, del tipo www.nomecognome.it /.com. Questa soluzione, però, prevede il sostenimento in proprio di tutti i costi di gestione – acquisto del dominio, hosting, realizzazione del sito, ottimizzazione, aggiornamento – che possono non essere così ridotti se proporzionati ai risultati. Si tratta, però, della scelta sicuramente  più professionale e autorevole da effettuare.

La seconda soluzione per vendere le proprie opere d’arte su Internet è quella di affidarsi ad un sorta di galleria online, ovvero di comprare un proprio spazio su siti internet che ospitano le opere di più artisti. In questo caso il pittore o lo scultore pagano solo una piccola quota associativa al mese o all’anno e non devono occuparsi della gestione del sito.

La terza soluzione per vendere opere d’arte online è quella di affiliarsi a siti come Ebay, per il quale si dovranno valutare di volta in volta i costi di affiliazione.

Tags:

Lascia una risposta