Correzione errori modello 730

18 maggio 2012 10:050 commenti

Qualora dopo la compilazione e la consegna del modello 730 al sostituto d’imposta, al Caf o ad altro professionista abilitato ci si accorga di aver commesso degli errori è possibile rimediare compilando un nuovo modello in modo tale da integrare o correggere quello precedentemente consegnato.

MODULI DICHIARAZIONE DEI REDDITI 2012

Nel caso in cui si tratta di una dimenticanza, ad esempio nel caso in cui il contribuente si è dimenticato di inserire delle spese detraibili o deducibili, è possibile porvi rimedio presentando un modello 730 integrativo (modello 730 tradizionale in cui deve essere barrata la casella “730 integrativo”) entro il 25 ottobre al Caf o ad altro professionista abilitato, non potendo in questo caso consegnarlo al proprio sostituto d’imposta. Sempre qualora si tratti di un errore di questo tipo, è possibile correggere l’errore mediante la compilazione e la consegna di un modello Unico Persone fisiche entro il termine di presentazione della dichiarazione dei redditi relativa al periodo d’imposta successivo.


DETRAZIONE INTERESSI PASSIVI MUTUO 2012

Nel caso in cui, invece, il contribuente abbia dimenticato di dichiarare dei redditi oppure abbia indicato degli oneri deducibili e detraibili in misura superiore rispetto a quella effettivamente spettante, è obbligato a correggere tali errori mediante la compilazione e la presentazione del modello Unico Persone Fisiche entro i termini previsti, nonché a pagare la maggiore somma dovuta, compresa la differenza rispetto all’importo dell’eventuale credito risultante dal modello 730, dal momento che tale integrazione non sospende le procedure di conguaglio da parte del datore di lavoro o dell’ente pensionistico.

Infine, qualora l’errore consiste nell’aver indicato in modo inesatto i dati del sostituto d’imposta o di non aver fornito tutti i dati che consentono di identificarlo, è sufficiente presentare entro il 25 ottobre un nuovo modello 730 per integrare e/o correggere tali dati.






Tags:

Lascia una risposta