Cosa significa mangiare cinque porzioni di frutta e verdura al giorno

1 settembre 2013 10:400 commentiDi:

frutta-e-verdura

Uno dei consigli che sempre più spesso  si sente ripetere da parte di dietologi, nutrizionisti e dietisti è quello secondo cui, per una corretta alimentazione, si dovrebbe mangiare circa cinque porzioni di frutta e di verdura fresche al giorno. Ma come spesso capita, dal momento che il concetto di “porzione” non è un concetto esattamente oggettivo, si rischia di andare incontro a interpretazioni diverse della stessa utile indicazione.

10 dei peggiori consigli dietetici di sempre

Anche alcuni studi hanno infatti dimostrato che chiedere una porzione di verdure in Italia non è la stessa cosa che chiedere una porzione di verdure in un ristorante del nord – europa. Per questo motivo alcuni dietisti hanno pensato di fornire dei dati oggettivi, quantitativi, che potessero risolvere una volta per tutte questo problema.


> I cibi da mangiare per evitare il gonfiore alle gambe

Ecco quali sono:

  • Per una porzione di frutta si intende quindi una porzione di frutta da 150 grammi al netto
  • Per le verdure a foglia, tipo l’ insalata, la porzione deve essere almeno di 50 grammi
  • Per gli ortaggi, invece, come i carciofi o i finocchi, la porzione si aggira intorno ai 150 grammi.

Stabilite queste indicazioni generali sul concetto di porzione, è necessario anche sottolineare che sono concessi strappi alla regola ma solo per eccesso, perché ragionando per difetto si rischia di dover rivedere le proprie abitudini alimentari.

 






Tags:

Lascia una risposta