Dominare il gioco nel poker Texas Hold’Em

30 dicembre 2012 17:270 commentiDi:

 

Todd Brunson, la storia del poker Texas Hold’Em, diceva che se quando ci si siede in un tavolo di poker non si individua il pollo è meglio alzarsi subito perché il pollo potresti essere tu che ti sei seduto. Questa frase chiarisce come il poker texas Hold’Em è un gioco complesso che considera molti fattori insieme. È un gioco in cui bisogna stare attenti a tanti elementi di tipo psicologico e tecnico. Se non si è in gradi di stare attenti alle probabilità legate al gioco, se non si gioca con razionalità e lucidità o se non si ha la necessaria pazienza si rischia di essere uno dei perdenti.

> Gli aspetti psicologici nel poker Texas Hold’em


Nel poker è importante quindi considerare tutti questi fattori per dominare il gioco. Quando si hanno carte buone è necessario essere aggressivi, bisogna fare le scelte giuste e sfruttare le occasioni. È fondamentale essere imprevedibili e capire lo stile di gioco degli altri.

> I giocatori imprevedibili nel poker Texas Hold’Em

Dominare una mano significa quindi riuscire a capire se si è in vantaggio e portare gli altri giocatori a puntare per guadagnare il massimo da una mano. Se si gioca con disciplina e si sta attenti a diversi fattori questo obiettivo si può raggiungere.






Tags:

Lascia una risposta