Home / approfondimenti / Donna incinta di due gemelli muore dopo un banale intervento

Donna incinta di due gemelli muore dopo un banale intervento

Hanno tentato di farli nascere con un taglio cesareo i due gemellini che portava in grembo da otto mesi la loro mamma,  Maria Rosaria, 23 anni, ma è stato tutto inutile, i due bambini sono morti con lei, ieri mattina.

La giovane donna, futura mamma, era alla sua prima gravidanza e proprio il giorno di Pasqua si era recata al pronto soccorso dell’Ospedale di Scafati (Salerno) a causa di un ascesso alla gamba destra che le procurava dolore. 

Dopo due ore era stato deciso dai sanitari di sottoporre la donnna ad un banalissimo intervento chirurgico per asportare la cisti, un’operazione durata circa dieci minuti. La ragazza, quindi, è stata trasferita in corsia, accompagnata dalla madre. 

Nella notte, però, Maria Rosaria è stata colta da una crisi respiratoria, a darne l’allarme è stata proprio la mamma,  a nulla è valso il trasferimento della ragazza nel reparto di rianimazione, che nelle prime ore dell’alba di ieri ha smesso di vivere e con lei i suoi due bambini che avrebbe partorito tra poche settimane.   

L’azienda sanitaria locale di Salerno ha intanto avviato un’indagine interna. “La direzione sanitaria del nosocomio ha già avviato un’inchiesta interna per accertare le cause ed eventuali responsabilità del decesso della giovane donna e della conseguente perdita dei suoi due nascituri”. L’Asl ha inoltre assicurato “la totale, trasparente collaborazione alla Magistratura, impegnata a fare piena luce su quanto accaduto”.