Dormite troppo? Consigli utili per stare di meno a letto

Cosa fare per smettere di dormire troppo? Come riuscire ad alzarsi dal letto? Queste sono alcune delle domande che si dovrebbero porre i grandi amanti del sonno, i dormiglioni. Anzitutto precisiamo che dormire è un’attività indispensabile per la salute del nostro organismo. Per cui è necessario prendersi il giusto spazio, o meglio il giusto tempo, per poter essere riposati e pronti alle tante attività che quotidianamente dobbiamo essere in grado di svolgere. Le ore di sonno dovrebbero essere sempre le stesse. In genere dovrebbero essere 8 anche se variano a seconda dell’età del singolo individuo. Infatti man mano che si cresce e gli anni che ci portiamo dietro aumentano, le ore di sonno tendono a diminuire. E’ importante dormire sempre lo stesso numero di ore ed evitare di dormire di più. Questo accade frequentemente durante i fine settimana quando, non essendo obbligati dal lavoro o dalla scuola ad uscire di casa, concediamo più ore al nostro sonno. E’ bene non alterare la buona abitudine ad alzarsi e ad andare a dormire sempre negli stessi orari. Un’idea per essere motivati ad alzarsi al mattino è quella di panificare, la sera prima, la giornata successiva. Gli impegni programmati ci stimoleranno a portarli a termine quanto prima e di conseguenza ad alzarci subito dal letto. Un’altra strategia è quella di impostare la macchina del caffè allo stesso orario della sveglia: in questo modo l’aroma del caffè e la dolcezza della colazione che ci aspetta ci permetterà di alzarci subito. Non dimentichiamo l’importanza dell’esercizio fisico che ci farà sentire più in forma aumentando anche la qualità del nostro sonno e dell’alimentazione. In particolare è fondamentale l’acqua. Alla disidratazione è associata la stanchezza e di conseguenza una possibile difficoltà ad alzarsi al mattino. A volte il fatto di non riuscire ad alzarsi dal letto può dipendere dalla mancanza di un adeguato riposo notturno. In questo caso bisogna evitare di allenarsi prima di andare a dormire, ridurre la quantità di caffeina assunta durante il giorno e rendere la camera da letto il luogo più confortevole della casa.

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *