Ex fidanzato vive nel condotto del riscaldamento per non separarsi dalla sua ex ragazza

14 settembre 2012 12:080 commenti

Riuscire a superare una storia d’amore a volte è molto complicato e spesso si fanno vere e proprie follie. Molto particolare è la storia di un ragazzo di Rock Hill, un paese al sud di Charlotte in Caroline del Nord (Stati Uniti d’America). L’uomo, infatti, un po’ per protesta e un po’ perché sentiva troppo la mancanza della donna della sua vita, ha vissuto all’interno del condotto di riscaldamento della casa della sua ex fidanzata.

Secondo il racconto di Tracy, la ex partner del ragazzo, un sabato sera dopo aver messo i figli a letto ha sentito uno strano rumore. Presa dalla paura ha mandato suo nipote a controllare cosa fosse scoprendo quindi la presenza dell’uomo. Presa dallo spavento ha subito chiamato la polizia, la quale ha trovato l’uomo rannicchiato nel condotto con alcuni vestiti, cibo e rifiuti di vario genere. Da quanto scoperto dagli agenti l’uomo avrebbe vissuto qualche mese nel condotto.

Tags:

Lascia una risposta