Fac-simile revoca mandato professionale

26 febbraio 2014 09:520 commentiDi:

contratto_firma

Se, dopo aver instaurato un rapporto con un professionista, come un avvocato, un commercialista, un consulente del lavoro etc., viene meno il necessario rapporto di fiducia, è possibile disdire il contratto che ci lega al professionista attraverso una lettera di revoca del mandato professionale.

La lettera, un fac simile editabile è disponibile al link in fondo all’articolo, deve essere inviata tramite raccomandata con ricevuta di ritorno.

Solitamente un contratto con un professionista non prevede un tempo di preavviso per la recessione dello stesso, ma, onde evitare che si possano creare dei problemi, prima di iniziare la redazione della lettera è consigliabile controllare nel contratto stipulato che non vi siano delle indicazioni diverse.


Nella lettera di revoca del mandato professionale devono essere indicate le generalità del mittente, quelle del professionista o l’intestazione dello studio e, inoltre, nel corpo della lettera va indicato che si richiede la restituzione di tutti i documenti del mittente in possesso del professionista, anche se il codice deontologico della maggior parte dei professionisti lo prevede, e l’invio della nota spese per l’eventuale saldo ancora da versare per i servizi prestati.

Nella lettera di revoca di mandato professionale non è necessario indicare le motivazioni della recessione del contratto.

► Fac-simile revoca mandato professionale






Tags:

Lascia una risposta