Fac-simile richiesta modello Cud

24 febbraio 2014 10:330 commentiDi:

inps

Scade il 28 febbraio 2014 il termine ultimo per i datori di lavoro e gli enti pensionistici per l’invio del modello Cud 2014, che, dopo le novità introdotte lo scorso anno, potrà essere inviato ai dipendenti o ai pensionati attraverso diverse modalità.

I datori di lavoro dovranno comunque prediligere il formato cartaceo e potranno inviare il Cud 2014 in formato elettronico solo dopo aver verificato che il dipendente sia in possesso dei mezzi per riceverlo. Al contrario, l’Inps trasmette il modello solo in formato elettronico: per riceverlo in formato cartaceo è necessario inviare apposita richiesta.

Cud on line

Il formato elettronico del Cud fornito dall’Inps – quindi si tratta dei Cud di pensionati, lavoratori in disoccupazione, cassa integrazione e mobilità e a coloro che hanno ricevuto l’indennità ASpI nel 2013 – è necessario possedere il Pin per accedere ai servizi telematici dell’ente (le istruzioni per ricevere il Pin sono a questo link del sito dell’Inps).


► Conseguenze mancata consegna modello Cud

Cud con posta elettronica

In alternativa, si può richiedere di ricevere il Cud attraverso la PEC (Posta Elettronica Certificata) attraverso apposita richiesta da inviare all’indirizzo e-mail: richiestaCUD@postacert.inps.gov.it.

Possono fare richiesta di ricevere il Cud tramite posta elettronica anche chi non ha una PEC, in questo caso però è necessario allegare alla mail la domanda firmata e la copia fronte/retro del documento di riconoscimento del richiedente che dovranno essere entrambi firmati, scannerizzati ed inviati in allegato alla mail.

► Fac-simile richiesta modello Cud






Tags:

Lascia una risposta