Facebook e le false identità

13 novembre 2012 13:070 commentiDi:

Un vecchio adagio, frutto della “Cultura popolare”, dice che per ogni persona esistono sette sosia nel mondo. Nulla di scientifico, questo è ovvio, ma un’idea radicata tra le cosiddette leggende metropolitane.
Con lo sviluppo dei social network, però, sta accadendo qualcosa che ci riporta a questa tesi. Forse non saranno sette, ma molte persone hanno scoperto di avere un “sosia” informatico, una pagina facebook di una persona uguale ad un’altra, un clone virtuale.

ARRIVA SU FACEBOOK IL PROFILO DI COPPIA


È successo e succederà ancora nei nuovi media, e può capitare a tutti, soprattutto se si è “persone importanti”, di trovare un altro sé, una persona che presenta informazioni, amici su facebook e news identiche alle proprie. Qui siamo nel campo del furto dell’identità, non una cosa qualsiasi, ma un affare serio.
Facebook ha stimato in ben 80 milioni i falsi profili presenti nel suo database.

Ma perché si ruba l’identità?

CANCELLARE GLI AMICI SU FACEBOOK, E’ BOOM

Per diversi motivi. Da quelli più semplici, come avere più amici, a quelli più complessi, come sfruttare i contatti dell’altra persona a scopi pubblicitari. Ci possono essere anche casi di “stalking mediatico”, di sfida e di follia nell’atto di rubare l’identità di una persona.
In tutti i casi, i falsi profili di facebook sono tanti e la società dovrebbe pensare ad un modo per gestire la situazione.






Tags:

Lascia una risposta