Facebook, gli amici da cancellare

12 novembre 2012 15:510 commentiDi:


Da quando esiste Facebook, l’obiettivo di tutti gli iscritti sembrava quello di avere quanti più amici possibili. Avere tanti amici sembrava un motivo di vanto, di successo, quasi a testimoniare una certa socialità “virtuale”. E poi i numeretti in rosso, essere cercati, le aggiunte di “Mi piace”. Tutti aspetti di una sorta di approvazione sociale guadagnata o ri-guadagnata sul social network.
Per capire come queste dinamiche psicologiche hanno fatto il successo di Zuckerberg e dei suoi colleghi basta guardare la foto delle connessioni mondiali create da Facebook. Si possono avere molti amici e in tutte le parti del mondo. E  ormai, chi non ha Facebook? In Italia, ad esempio, battiamo sempre nuovi record.
Negli ultimi tempi, però, si è fatto avanti un nuovo meccanismo: la voglia di cancellare molti amici. Sarà perché scrivono troppo spesso, oppure perché  non si ha curiosità della loro vita, perché danno fastidio, ma il fenomeno sembra in aumento. C’è una sorta di “stress da contatto virtuale forzato” dal quale molti si vogliono distaccare.
E poi ci sono le condizioni del momento. La notizia di oggi è che Mitt Romney, il candidato a Presidente Usa che ha perso contro Obama, sta perdendo i cosiddetti amici di Facebook ad un ritmo vertiginoso. ieri ha perso una medi di 593 amici all’ora. Sembra proprio vero che chi vince ha sempre ragione e chi perde viene subito dimenticato.






Tags:

Lascia una risposta