Frammento di meteorite che estinse i dinosauri scoperto in Romania

5 ottobre 2012 01:460 commenti

Secondo l’ipotesi più accreditata fu l’impatto di un meteorite con la Terra, circa 65 milioni di anni fa, a causare all’estinzione dei dinosauri.

Adesso, Marius Paniti, geologo dell’Università di Timisoara, sostiene infatti di aver ritrovato un frammento di quello stesso meteorite.

Paniti  ha spiegato al The Sun di essere il protagonista di un’eccezionale scoperta: avrebbe ritrovato lui quello che viene considerato il più grande meteorite che abbia mai colpito la Terra. Il frammento sarebbe stato ritrovato nella grotta nel distretto di Caras-Severin, nel sud-ovest della Romania.


Il geologo ha raccontato che la scoperta è stata del tutto casuale: stava esplorando la grotta insieme a un gruppo, ma poi ha preso una strada diversa. Questo in realtà gli ha permesso di avventurarsi in un cunicolo piuttosto stretto e ha notato che sul muro erano incastonate delle rocce con colori molto accesi e brillanti, con frammenti rossi, gialli o neri. Solo con l’aiuto di una torcia ha capito che si trattava di rocce con forma regolare che erano state sottoposte a temperature estreme, impossibili da trovare sulla Terra, esattamente come quelle causate dall’entrata nell’atmosfera terrestre.

Le rocce sono state analizzate in laboratorio e hanno svelato che si tratta effettivamente di frammenti di meteorite che si è schiantato sulla Terra oltre 60 milioni di anni fa. Potrebbe essere benissimo lo stesso meteorite che ha causato l’estinzione dei dinosauri improvvisamente scomparsi in massa dopo aver abitato la Terra per milioni di anni. In realtà esistono diverse teorie circa l’estinzione dei dinosauri, ma senza dubbio la teoria dell’asteroide sembra essere la più accreditata almeno fino a questo momento. Nel frattempo i frammenti del presunto meteorite saranno sottoposti a ulteriori esami.






Tags:

Lascia una risposta