In Francia la legge per devolvere le ferie a favore dei colleghi di lavoro

8 maggio 2014 16:130 commentiDi:

senato-francia

Diventa legge in Francia una iniziativa esemplare di alcuni lavoratori della Loira che alcuni anni fa hanno “raccolto” in maniera solidale i propri giorni di ferie per donarli ad un collega con il figlio malato di cancro. Questo gesto, che dapprima aveva suscitato un certo scalpore a causa della sua novità, è stato in seguito trasformato in una proposta di legge nel 2011 e da qui ha iniziato il suo lungo iter per diventare a tutti gli effetti una norma condivisa a livello nazionale dallo Stato. 

Ferie a chi spettano

La proposta di legge era stata depositata presso l’Assemblea Nazionale 2 anni fa, ma solo ora ha ricevuto l’avallo definitivo da parte del Senato francese ed è stata trasformata in legge. Si tratta di un grande passo in avanti sul fronte del welfare, che potrà essere utilizzato per agevolare i colleghi con figli gravemente malati.

Ferie del lavoratore

L’iniziativa che ha dato l’input alla legge è stata la raccolta di 170 giorni di ferie da parte di un gruppo di lavoratori di una azienda francese che hanno devoluto i loro giorni pagati ad un collega senza più permessi che in quel periodo accudiva il figlio malato di tumore al fegato in stato terminale. Il collega si era infatti espresso chiedendo di avere più tempo da passare con suo figlio.

La battaglia per la trasformazione di questo bellissimo gesto in legge è stata poi portata avanti anche dai genitori del piccolo che hanno costituito una associazione benefica per lo scopo. All’interno del Codice del lavoro francese sarà così inserito un nuovo articolo che prevede la possibilità per tutti i dipendenti pubblici e privati di devolvere con il consenso del datore di lavoro i permessi di lavoro e le ferie retribuite in favore di un lavoratore con un figlio minore di 20 anni in situazione di grave difficoltà.

Tags:

Lascia una risposta