Home / approfondimenti / Gemelline scomparse. Ricerche sempre in corso ma senza esito

Gemelline scomparse. Ricerche sempre in corso ma senza esito

Nel secondo giorno di accanita perlustrazione nella regione di Morges, alla ricerca di Livia e Alessia, le gemelline scomparse dopo lunghe ore di ricerche i loro corpi restano ancora introvabili, e tuttora i risultati hanno dato esito negativo.

DopoLe ricerche sono riprese questa mattina presto e racchiudono una vasta zona che va da ovest del lago di Boiron fino a St. Prex.

La spiegamento di forze rimane tale e quale a ieri: 140 uomini, tra cui poliziotti e membri della protezione civile e le unità cinofile, undici cani specializzati nella ricerca di cadaveri.

“La zona di ricerca sul lago è stata leggermente allargata”, ha precisato il funzionario della polizia cantonale, Jean-Christophe Sauterel.

Inoltre, le indagini si spingono anche verso vecchi casolari e abitazioni in disuso, situati nelle vicinanze.

Intanto dalle analisi effettuate sulle scarpe di Matthias Schepp e sulle ruote della sua autovettura, sporche di fango, è emerso che il terriccio è di natura completamente diversa da quello della zona di Morges. Tuttavia, sono ancorsa in corso ulteriori analisi di laboratorio sulla composizione del terreno di altre zone circoscritte.

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *