Gli eventi astronomici più importanti del 2012

27 dicembre 2012 19:280 commentiDi:

Il 2012 è stato, tra le alter cose, un anno ricco di avvenimenti astronomici che ci hanno costretto a tenere gli occhi alzati verso il cielo o meglio, attraverso il filtro di potenti telescopi, verso quello spazio sconfinato che si è dimostrato, ancora una volta, prodigo di sorprese.

> Le “scoperte” scientifiche più importanti del 2012

L’evento forse più atteso e seguito è stato sicuramente l’atterraggio di Curiosity sul Pianeta Rosso; ma in questo anno si sono susseguiti anche una serie di straordinari fenomeni celesti in cui l’intervento umano non ha avuto parte. Abbiamo potuto assistere, ad esempio, il 6 giugno scorso, al transito di venere tra la Terra e il Sole, che avviene ogni 105 anni, evento preceduto e seguito da due eclissi di sole, anulare il 20 maggio e totale il 13 novembre. Nel mese di agosto, infine, abbiamo invece potuto assistere ad un doppio plenilunio: si tratta della celebre “luna blu”, che si verifica ogni 2 anni e mezzo.


Da un punto di vista più “terrestre”, invece, nel 2012 le nostre conoscenze astronomiche si sono arricchite di alcune significative scoperte sull’universo che ci circonda. E’ stato individuato, ad esempio, un nuovo pianeta a 5000 anni luce da noi, nella costellazione della Fornace, totalmente gassoso, che orbita attorno ad una stella doppia, che a sua volta appartiene ad un sistema binario. A meno di 100mila km da Plutone è stata individuata poi un’altra luna del nostro sistema solare, la quinta di quest’ultimo.

Il 2012 è infine l’anno in cui sono stati individuati il gemello della Terra, nel sistema di Alpha Centauri B e in cui il telescopio spaziale Hubble ha scattato le foto più profonde del cosmo fino ad oggi.






Tags:

Lascia una risposta