Gli ultimi anni di vita di Hugo Chavez

6 marzo 2013 02:130 commenti

Una brutta notizia. Si è spento oggi, a Caracas, Hugo Chavez. Il presidente venezuelano lottava da tempo contro un cancro.

2011

Ripercorriamo le tappe principali del suo calvario, iniziato dal giugno 2011 e conclusosi oggi con la sua morte. Un calvario causato da un cancro nella regione pelvica, con metastasi al fegato e al midollo spinale. Chavez ha subito numerosi interventi in Venezuela e a Cuba, dove si è sottoposto a diverse cure, tra le quali chemioterapia e radioterapia. Questo non ha comunque impedito a Chavez di tenere fede ai suoi impegni politici. Dopo aver annunciato in alcune occasioni di stare molto meglio, in occasione della Pasqua 2012, Chavez ha pregato pubblicamente per la propria salute, mentre si sparsero voci che fosse ormai malato terminale – tra chi diceva gli restassero pochi mesi e chi al massimo due anni di vita, di rabdomiosarcoma metastatico alveolare. Molti, in particolar modo avversari e detrattori, hanno sostenuto che Chavez nascondesse le sue reali condizioni per non mettere in pericolo la fiducia dei cittadini nei suoi confronti, e facesse ampio uso di antidolorifici per apparire normale.

2012

Nel giugno 2012, dichiarando la nuova candidatura, avvenuta in una manifestazione a cui partecipò assieme ai figli, Chavez disse che le sue condizioni erano nettamente migliorate, e di aver camminato quasi fino a Caracas, per 10 km, segno delle buone condizioni fisiche.Successivamente, a luglio, dichiarò di essere completamente guarito e libero dal cancro, e di non aver bisogno di ulteriori cure. A seguito di una sua mancata presenza a un vertice del Mercosur tuttavia, sono cominciate a circolare voci, fin da novembre, su una recidiva della malattia, che hanno trovato conferma ufficiale in data 8 dicembre 2012 quando Chavez annunciò un nuovo ricovero in un ospedale di L’Avana, a Cuba, allo scopo di sottoporsi a nuove cure oncologiche. Chavez aveva indicato come possibile successore il vicepresidente Nicolás Maduro, qualora lui non fosse stato più in grado di completare il mandato presidenziale.

2013

Nel gennaio di quest’anno, il ministro delle comunicazioni venezuelano, Ernesto Villegas, ha ufficialmente comunicato che “il comandante ha mostrato complicazioni a seguito di una grave infezione polmonare che gli ha causato problemi respiratori”, il che ha comportato un aggravamento dello stato di salute del presidente venezuelano. Chavez ci ha lasciato il 5 marzo.

Tags:

Lascia una risposta